Mirko Fait e Joe Zangaro ft. Attilio Zanchi - JAZZMI

JAZZMI

Data

sabato 14 Ottobre
Expired!

Mirko Fait e Joe Zangaro ft. Attilio Zanchi

Ora

21:30

Luogo

Nik's & Co
Via Giovanni Schiaparelli 14

Al Nik’s & co sarà possibile assistere ad una serata a cura di Mirko Fait e Joe Zangaro, accompagnati per l’occasione da Attilio Zanchi, esperto contrabbassista della scena jazz italiana che da più di 40 anni calca i palchi dei più importanti festival italiani ed internazionali

Mirko Fait è un sassofonista e compositore con all’attivo 31 album e 5 singoli. Ha collaborato alla realizzazione di molte compilation internazionali e si è esibito in numerosi club e festival, tra cui Blue Note Milano e JAZZMI. Ha collaborato con artisti del calibro di Flavio Boltro, Fabrizio Bosso e Elisabetta Guido e il suo ultimo album, “Confidences”, è stato prodotto da Jazz di Marca e Sant’Elpidio Jazz Festival. Nel 2022 ha lavorato al fianco di Fabrizio Bosso all’incisione dell’album di Elisabetta Guido, “Arabesque”. Joe Zangaro nasce a Trebisacce nel 1990. Si avvicina al pianoforte a soli quattro anni, dedicandosi dapprima agli studi classici per poi appassionarsi alla musica Jazz. Nel 2016 consegue il diploma accademico di primo livello in Pianoforte Jazz presso il Conservatorio Stanislao Giacomantonio di Cosenza, col massimo dei voti e la lode.
Attilio Zanchi e’ attivo dal 1979, quando entra a far parte dell’Open Form Trio con Piero Bassini e Giampiero Prina con i quali collabora per diversi anni. Nel 1981 suona al Woodstock Jazz Festival con Baikida Carrol, Julius Hemphill, Ed Blackwell, NanaVasconcellos, Collin Wallcot, Dewey Redman e Howard Johnson. Al suo ritorno in Italia entra a far parte del Milan Jazz Quartet ed inizia la collaborazione con il gruppo di Franco D’Andrea e Paolo Fresu con il quale suona tuttora. Con questi artisti incide diversi dischi, alcuni dei quali premiati dalla critica come migliori dischi dell’anno e svolge numerose tourneé in tutto il mondo suonando nei Festival Jazz più importanti in USA, Canada, Australia, Africa, Asia, Russia e in tutta Europa.

Ingresso gratuito con consumazione obbligatoria