"Ecologia Digitale" con Francesco Cara e Matteo Spini - JAZZMI

JAZZMI

Data

domenica 02 Ottobre

“Ecologia Digitale” con Francesco Cara e Matteo Spini

Ora

11:00

Luogo

Cascina Nascosta
Viale E. Alemagna 14

More info

PRENOTA

In che modo la rivoluzione digitale impatta su clima, ambiente e società? Personalità eclettica, curatore di Climate Space Festival, docente universitario e divulgatore scientifico, Francesco Cara racconta “Ecologia Sostenibile”, pubblicato da Altraeconomia, un manifesto per il digitale sostenibile.
Insieme a Francesco Cara sarà presente Matteo Spini, dottorando in sociologia all’Università degli Studi di Milano-Bicocca e studioso dei movimenti per la giustizia sociale.

Il digitale è fisico. Questo libro spiega in che modo la rivoluzione digitale impatta su clima, ambiente, lavoratori e società. Un manifesto per il digitale sostenibile.


Spegnete il computer! Il mondo digitale è meno verde di quello che sembra. Se non sapete che cos’è uno zettabyte e qual è il suo “peso carbonico” o se siete stufi di essere “profilati”, questo libro fa per voi. Perché spiega in modo chiaro che il cloud non è tra le nuvole ma in data center che consumano energia e producono CO2 ogni volta che spediamo una mail. Perché dice nero su bianco che il dominio delle Big Tech minaccia non solo l’ambiente, ma anche i diritti dei lavoratori, la nostra riservatezza, la trasparenza del mercato e delle elezioni. Perché denuncia la “monetizzazione” della nostra attenzione e del nostro tempo. Perché racconta come i “dati” siano diventati il petrolio del nostro tempo e perché invece dovrebbero essere dei “beni comuni”. Perché affronta il rapporto tra politica e web e il possibile ruolo della e-democracy. Perché ribadisce – come diceva Stefano Rodotà – che è necessario un “Internet Bill of Rights”.

Perché, ultimo ma non meno importante, permette di conoscere e praticare un “consumo critico” di tecnologia, di ribellarsi – senza essere hacker -, di progettare un web a basso impatto e di prevenire l’e-waste: per un mondo digitale pulito, aperto, rigenerativo.


Il libro perfetto per chi vuole davvero capire che cosa sta facendo quando manda una mail, guarda un video o usa i social.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria a QUESTO LINK.