fbpx

JAZZMI è il festival jazz di Milano. In autunno dal 2016.

NOTTE ALL’ADI DESIGN MUSEUM con NEACÓ + ABSTRACT + FRANCESCO CHIAPPERINI INSIGHT
Ingresso libero con biglietto ridotto al Museo

L’ADI Design Museum Anasce attorno all’intero repertorio di progetti appartenenti alla Collezione storica del premio Compasso d’Oro, premio nato nel 1954 da un’idea di Gio Ponti per valorizzare la qualità del design made in Italy. Il museo sorge in un’ex area industriale recuperata tra via Ceresio e via Bramante, e la straordinaria collezione è presentata all’interno di un’ex-centrale elettrica. JAZZMI entra per la prima volta in ADI amplificando la curiosità e la conoscenza del grande pubblico per uno spazio che si presta a diventare nei prossimi anni uno dei luoghi principale di diffusione della cultura e del design italiano.

NeaCo’
Il progetto NeaCo’, sigla di NEApolitan COntamination, propone una riscrittura della Canzone napoletana, proponendo i suoi brani più celebri in modo nuovo e particolarissimo. L’ascoltatore viene condotto in un viaggio tra i continenti e gli stili musicali, dall’Europa al Medio Oriente, all’Africa centrale, fino al Nordamerica del gospel, del blues, del jazz e del funky, al Centroamerica del calypso, del reggae, della rumba, e poi giù fino al tango argentino.
La Contaminazione implica un contatto fecondo ed è un motore di civiltà, perché si impara sempre di più da chi è “altro da sé” che dai propri simili. Il pubblico viene stimolato, dalla musica e dallo spettacolo, ad esplorare ‘dentro’ ciascuna canzone, per trovarvi un ‘seme di contaminazione’, un elemento di globalizzazione, di universalità, capace di trasporre il brano musicale in un contesto antropologico, geografico, culturale, ideale del tutto diverso. La canzone si evolve e si trasforma geneticamente, pur nel sostanziale rispetto del testo e del messaggio originari. È un modo per onorare un glorioso passato in chiave evolutiva, guardando al suo futuro.

Luigi Carbone | Keyboards, Vocals, Narrative voice, Giovanni Imparato | Percussions, Voice, Vocals , Aldo Perris | Bass, Vocals, Voice, Mats Erik Hedberg | Guitars, EBow, Vocals, Voice, Davide Grottelli | Saxes, Flute, Clarinet, Antonio Carluccio | Voice, Vocals, Acustic Guitar, Anna Rita di Pace | Voice, Vocals, Violin.

Abstract
Abstract (Vladi Elz) è prima di tutto un amante della musica e un collezionista di dischi: nato e cresciuto a Milano, ha cominciato a suonare il piano da bambino e solo diciassettenne ha aperto il suo record store. Si è mosso nella scena underground milanese per numerosi anni, organizzando party e suonando con il progetto The Electricalz. Da sempre influenzato dal jazz e dal soul, ne porta le sonorità e le caratteristiche sul dancefloor attraverso i suoi set. Oggi è Resident Dj di Dude Club a Milano, di cui è anche socio e direttore artistico.

Francesco Chiapperini Insight
“Insight”, letteralmente “visione interna”, definisce il concetto di intuizione nella forma immediata e improvvisa. Ed è proprio questa l’idea alla base della musica di “Insight”, dove lo spazio solitamente lasciato alla tradizionale ritmica formata da basso e batteria, viene completamente abbandonato, riconfigurando i ruoli dei tre musicisti in una formazione che fonde melodia e ritmo in un’unica soluzione, alternandosi nei rispettivi compiti. Linee melodiche e sezioni percussive incalzanti, lasciano ai tre strumentisti la libertà di sovrapporsi potendo proporre atmosfere sempre differenti, che portano l’ascoltatore in luoghi lontani.

Francesco Chiapperini | Clarinet and Bass Clarinet, Simone Lobina | Electric Guitar, Simone Quatrana | Piano and Electronics

Ingresso libero con pagamento del biglietto ridotto a 9 euro al Museo
prenotazione consigliata

COVID & GREEN PASS