fbpx

JAZZMI torna a Milano per raccontare l’universo del jazz

· 20:30 - 22:00

JAZZMI The Groove Session – 98% funk & 2% jazz

Blue Note Milano

Via Pietro Borsieri, 37, 20159 Milano MI, Italia

JAZZMI The Groove Session – 98% funk & 2% jazz sostituisce Kurt Rosenwinkel Trio

Una serata peciale all’insegna del groove e del funk!

I Pass The Peas sono un gruppo musicale jazz-funk milanese nato su idea di due amici e colleghi, Elio Marrapodi e Domenico Mamone, in virtù della loro comune passione per il Funk. Insieme condividono il palco scenico dal 2016 in diversi progetti musicali. La prima collaborazione però nasce nel 2017 quasi per gioco in occasione di un evento benefico. Dato il successo riscosso, i due hanno collaborato più volte in diversi locali dell’underground milanese, fino ad arrivare alla formazione attuale: i Pass The Peas.
Personaggi molto eccentrici e coinvolgenti, il loro repertorio spazia tra arrangiamenti di standard fusion e jazz, improvvisazione collettiva ed inediti. Il loro stile è influenzato da pilastri della musica funk come James Brown, The J.B.’s (la cui canzone “Pass The Peas” da il nome al progetto), Average White Band, e della musica fusion come ad esempio Steely Dan, The Headhunters, Herbie Hancock, Tower Of Power e The Meters. Il loro concerto propone un’esplosione ritmica caratterizzata da un ricco interplay che dà vita ad un portamento trascinante, fiore all’occhiello della black music: il groove.

Elio Marrapodi chitarra e voce, Domenico Mamone sassofono e cori, Stefano Brizzi batteria, Raffaele Trapasso basso elettrico

BIGLIETTI:
10 euro in prevendita

5 euro di sovrapprezzo per acquisto alla porta

Mostra fotografica THE BLACK SQUARE di ROBERTO CIFARELLI
Dal 22 ottobre al 31 dicembre 2020.

Blue Note Milano presenta la mostra The Black Square, una rassegna di fotografie scattate appena prima o appena dopo i concerti, con lo sguardo degli artisti fisso in camera e l’illuminazione adatta a far risaltare gli occhi, lo specchio dell’anima. Sguardi impertinenti dei soggetti e uno scenario innaturale che va dritto verso l’intimità più autentica. Roberto Cifarelli stupisce ancora una volta con la sua capacità di rappresentare ed interpretare il mondo della musica in modo autentico e incantevolmente surreale.

E’ possibile visitare la mostra solo durante l’apertura del locale per gli spettacoli e previo l’acquisto del biglietto per lo show in programma.