fbpx

JAZZMI torna a Milano per raccontare l’universo del jazz

· 21:00

GRANDMASTER FLASH

Conservatorio di Milano - Sala Verdi

Via Conservatorio, 12, 20122 Milano MI, Italia

GRANDMASTER FLASH

Quando Joseph Saddler si è trasferito nella Grande Mela, da Bridgetown, Barbados, sognava di cambiare la sua vita. Alla fine è riuscito a cambiare anche la storia della musica. Emerso dal South Bronx nei primi anni ’70, Grandmaster Flash è senza dubbio uno degli innovatori più originali della storia dell’hip hop. Un genere, allora appena nato, che lui ha manipolato con maestria prendendo i dischi e usandoli come fossero dei controller e perfezionando e scoprendo molti dei beat più iconici campionati ancora oggi.

Inizia la sua carriera fondando i Grandmaster Flash and The Furious Five, un gruppo che diventa subito leggendario a New York, che viene sconvolta da ritmi, outfit, movenze e temi mai raccontati prima. È con la canzone simbolo “The Message”, contenuta nell’omonimo album del 1982 e considerata dalla rivista Rolling Stones “il migliore brano hip hop di sempre”, che il rap diventa la forma più importante e duratura di espressione musicale capace di raccontare il clima ribollente di quegli anni di abusi, criminalità e intolleranza verso la comunità afroamericana. Avevano acceso la miccia per il cambiamento, qualcosa si stava muovendo, e un genere appena nato stava improvvisamente maturando.

Dall’hip hop, la portata innovativa di Grandmaster Flash è sconfinata verso altri generi, come pop, punk e rap, fino a rivoluzionare anche l’universo della consolle lasciando un segno indelebile nella tecnica del DJing. Ha influenzato intere generazioni di artisti tra cui, per citarne alcuni, i Red Hot Chilli Peppers, Eminem, Busta Rhymes, Tupac, The notorius BIG, Snoop Dog.

BIGLIETTI

38/30 euro, prezzo in prevendita su Mailticket
43/35 euro, prezzo alla porta la sera dello spettacolo

COVID & GREEN PASS