fbpx

JAZZMI torna a Milano per raccontare l’universo del jazz

· 11:00 - 12:00

BARACCONE EXPRESS

Castello Sforzesco

Piazza Castello, 20121 Milano MI, Italia

Baraccone Express

Un suono ipnotico, a metà strada tra quello di un pianoforte, di un clavicembalo e di una chitarra. Le corde di metallo percosse da due sottili bacchette di legno, ricoperte di cotone. Uno strumento con una storia antica, il cymbalom: lo portarono i Crociati dall’Oriente, e nel tempo è diventato principe di molta musica gitana, oltre che del repertorio popolare e klezmer dell’Europa centrale. Parte da qui la ricerca sonora del Baraccone Express, un quartetto che al cymbalom affianca il clarinetto e il sax contralto, flicorno soprano e tromba, voce e contrabbasso. Molteplici i percorsi: la musica di Paolo Xeres, cymbalista e batterista, i richiami al mondo delle colonne sonore come quelle di Nino Rota o Spaghetti Western, le incursioni nella musica gitana e i sentieri dell’Old Time Jazz.

Un brindisi all’arte di strada, alla musica dei viandanti e delle carovane: dal 2011 ad oggi, il quartetto ha suonato in festival, rassegne di arti di strada, locali, feste ed eventi, con arrangiamenti originali e un suono unplugged, volutamente acustico.

Paolo Xeres| Cymbalom, Edoardo Tomaselli | Soprano flugelhorn, trumpet, voice, Luca Radaelli | Clarinet and alto saxophone, Stefano Malugani | Double bass

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria

EVENTI IN SICUREZZA
Pensiamo che la musica live sia un’emozione indispensabile per la nostra cultura e per la nostra crescita ed è per questo che non abbiamo rinunciato a tornare nei teatri, nei club e nelle strade. Non sottovalutiamo però la pandemia in corso e abbiamo preso tutte le precauzioni possibili nel rispetto delle norme e delle raccomandazioni vigenti. Vi inviteremo quindi sempre ad aiutarci a mantenere le distanze e a indossare sempre le mascherine, resteremo distanti ma vicini.

Per tutti gli eventi gratuiti vi invitiamo a controllare le modalità di accesso. Sia gli eventi a ingresso libero sia quelli a prenotazione obbligatoria si tengono nel rigoroso rispetto delle limitazioni di legge.