fbpx

· 19:00 - 20:30

NIK BÄRTSCH’S RONIN

Triennale Milano Teatro

Viale Emilio Alemagna, 6, 20121 Milano MI, Italia

Questo è il nuovo Ronin di Nik Bärtsch, pianista svizzero che come i famosi samurai erranti a cui ha dedicato il suo gruppo, non ha padroni né obblighi, se non verso sé stesso. I musicisti li ha sfoltiti da cinque a quattro, una formazione più snella, agile, trasparente. Le sue nuove composizioni sono ispirate alla Bauhaus e al funzionalismo, ci sono moduli concettuali basati sul segno, ritmi mobili e sovrapponibili, tutta una meccanica di precisione. Gli slanci lirici, i picchi di intensità sembrano voler testare le pareti del mirabile edificio prima che Manfred Eicher lo metta su disco ECM. Le perizie confermano che questa musica ha la fragilità dell’esattezza e la solidità dell’equilibrio formale.

Nik Bärtsch | Pianoforte, Sha | Sax contralto e clarinetto basso, Thomy Jordi | Basso, Kasper Rast | Batteria

BIGLIETTI
da 23 a 20 euro + diritti di prevendita

Vivaticket  –  Mailticket – Ticketone

In occasione dei concerti delle 21.00 rimarrà aperto il CAFFÉ TRIENNALE fino ad inizio concerto e, nei giorni 2, 8 e 9 novembre fino alle 23.00, con un menù speciale, aperitivo e cena, dedicato a JAZZMI 2019.