Kamaal Williams
Henry Wu, aka Kamaal Williams, fonde il jazz con il tipico sound urbano di Londra, regalando al pubblico una spettacolare performance che cattura tutta l’energia grezza già nota agli appassionati del genere. La formazione presenta Josh McKenzie, meglio conosciuto come McKnasty, alla batteria, con la sua formidabile forza espressiva e Pete Martin, membro originale della famigerata formazione di Courtney Pine, al basso.

L’idea di un album insieme nasce all’improvviso, quando Wu e McKenzie si incontrano di nuovo per suonare insieme, dopo 7 anni dalla prima volta. Senza nemmeno una prova i due decidono di collaborare alla creazione di un nuovo spettacolo e poco dopo pubblicano 2.0, loro album di debutto, per l’etichetta Black Focus Records.

Il risultato è una miscela esplosiva che sfugge ad una precisa classificazione di genere. Nelle note del trio si sente chiaramente Londra e i suoi sobborghi, le periferie, la gente vera. C’è tutto: il jazz, l’hip-hop, il boogie, il funk e l’afrobeat, l’acid-jazz e le morbide sonorità degli anni Novanta.

Kamaal Williams tastiere | McKnasty batteria | Pete Martin basso

Approfondimenti
Kamaal Williams

BIGLIETTI
da 20 a 22 euro + diritti di prevendita