· 17:00

IL SOFFIO VITALE DEI MANTICI

Triennale Teatro dell'Arte

Viale Emilio Alemagna, 6, 20121 Milano MI, Italia

Gianni Coscia e Daniele Di Bonaventura
Due grandi personalità musicali che riescono a fondere i loro rispettivi suoni in maniera perfetta, portando in rilievo un’unità d’insieme ancor prima delle singole parti. La loro musica si muove tra Jazz e tradizione popolare, con interazioni profonde mirate alla rivalutazione di patrimoni culturali eterogenei ma compatibili, ben miscelati con le atmosfere che riportano alla musica popolare italiana (l’Abruzzo di Di Bonaventura).

Gianni Coscia
Gianni Coscia, Maestro della fisarmonica, inizia la sua carriera giovanissimo. Per tutta la vita si esibisce al fianco di musicisti di altissimo livello come per esempio Giorgio Gaslini, con cui partecipa al festival di Roccella Jonica o l’Orchestra Sinfonica della RAI, con la quale prende parte all’opera Ascesa e rovina della città di Mahagonny di Kurt Weil. Proprio la Rai lo designa per rappresentare l?italia al Festival internazionale di Jazz di Pori (Finlandia).

Daniele Di Bonaventura
Compositore, arrangiatore, pianista e bandoneonista, Daniele Di Bonaventura ha coltivato sin dall’inizio della sua attività un forte interesse per la musica improvvisata pur avendo una formazione musicale di estrazione classica (diploma in Composizione) iniziata a soli 8 anni con lo studio del pianoforte, del violoncello, della composizione e della direzione d’orchestra.
Le sue collaborazioni spaziano dalla musica classica a quella contemporanea, dal jazz al tango, dalla musica etnica alla world music, con incursioni nel mondo del teatro del cinema e della danza.

BIGLIETTI
10 euro + diritti di prevendita