fbpx

ABBONAMENTI

JAZZ WEEKENDERS 1

Un carnet per girare il mondo del jazz in un weekend con quattro imperdibili concerti tutti nel Teatro cuore del Festival, Triennale Milano Teatro.
Si parte da New York City con la Mingus Big Band, che celebra Charles Mingus e inaugura il festival. Si arriva in Italia con gli Uomini in Frac, l'ensemble diretto da Peppe Servillo e Furio di Castri con il loro omaggio a Domenico Modugno. Il viaggio continua in Scandinavia con i motivi epici della "superband" Rymden e si torna a casa con il duo Trovesi - Coscia, che affronta il meraviglioso tema degli evergreen del secolo scorso.
Per info sugli abbonamenti: info@jazzmi.it

JAZZ WEEKENDERS 2

Vivi il secondo weekend di JAZZMI 2019 a Triennale Milano Teatro con Kenny Barron, uno dei migliori pianisti jazz del mondo; Melanie De Biasio, un elegantissimo connubio di grovve essenziale, delicati sound privati e blues del XXI secolo; Patrizio Fariselli, fondatore degli AREA che arriva a JAZZMI con un nuovo progetto tra sonorità arcaiche, tradizione etnica e composizioni originali e Nik Bärtsch’s Ronin una delle band più originali in circolazione, equidistante dal jazz e dal funk.
Per info sugli abbonamenti: info@jazzmi.it

LATE NIGHT JAZZ

Il percorso tracciato da JAZZMI 2019 va affrontato con il giusto ritmo, ecco quindi un carnet pieno di groove per tenere il passo. Scatto bruciante il 1 novembre alle 23.30, con i performanti The Wooten Brothers decisi a far vibrare di energia il Blue Note Milano, colonna portante del jazz milanese. La seconda tappa, a Triennale Milano Teatro, è caratterizzata da un forte sbalzo termico con il Delvon Lamarr Organ Trio, il 2 novembre alle 23.00. Dopo esservi scatenati con tutte le acrobazie black lasciate spazio alla mente ed al cuore con i testi impegnati e la storia della tradizione haitiana di Mèlissa Laveaux, seguita da Mauro Ottolini con il suo nuovo progetto SEA SHELL, per un doppio spettacolo a Triennale Milano Teatro il 6 novembre alle 21.00 e sullo stesso palco, eccoci al traguardo: direttamente da Seattle JAZZMI presenta Kassa Overall con il suo nuovo Go Get Ice Cream and Listen to Jazz, vero jazz e hip-hop contemporaneo, il 9 novembre alle 23.00.

TAKE FIVE PACK

JAZZMI vi presenta un carnet per immergervi nel jazz grazie alle performance di cinque formazioni diverse, per numero di componenti e sonorità, ce n'è davvero per tutti i gusti. Il 2 Novembre alle ore 21.00, la Sala Verdi del Conservatorio di Milano ospiterà John McLaughlin and the 4th dimension, formidabili compagni da oltre un decennio. Chucho Valdès, maestro della musica afro-cubana, e Stefano Bollani vi invitano il 3 Novembre al Teatro Dal Verme per un concerto speciale a due pianoforti. Limpidezza, equilibrio e armonia: Paolo Fresu Trio - Tempo di Chet saranno con noi all'Auditorium di Milano il 6 Novembre alle ore 21.00 nel tentativo di mettere a nudo la profondità di un gigante del jazz quale Chet Baker. Con questo carnet facciamo tappa al Blue Note Milano Il 7 Novembre alle 23.00 e nel tempio del jazz cittadino ecco Hiromi, l'originalissima pianista contemporanea in un piano solo. Sempre al Blue Note Milano vi aspettano John Scofield & Jon Cleary, alla scoperta ritrovare di quel terreno comune, corporeo ed emozionale tra le radici profonde della musica nera statunitense.